La protezione dei dati può bloccare un organizzazione di sicurezza- e il lavoro produttivo.

I team sono sommersi da avvertimenti. Ma non devono per forza esserlo.

68%

Delle violazioni di dati vengono scoperte nel giro di mesi

Scoprire una violazione mesi dopo il fatto non previene l’occorrere di un evento. (VZN 2018 DBIR)

73%

Degli attacchi informatici capitano con credenziali perse o rubate.

I falsi positivi possono arrivare da qualsiasi parte - non devi tenere d’occhio solo le interni maligni per proteggere i tuoi dati e il tuo gruppo. (VZN 2018 DBIR)

$3.62M

Costo medio di una violazione di dati

Le aziende hanno ricevuto fra 2,600 - 10,000 registri per violazione, contenenti informazioni sensibili e confidenziali. (Ponemon Institute 2017)

Gli analisti di sicurezza sono stanchi di gestire eccezioni che creano falle nelle difese di sicurezza.

Strategia instabile

Le politiche troppo restrittive causano problemi e una valanga di allarmi, e sotto politiche restrittive resti esposto.

Troppe falsi allarmi

Le soluzioni non integrate di sicurezza individuano attività digitali, ma non possono rivelare eventi ad alto rischio.

L’intervento è manuale

Gli analisti spendono troppo tempo determinando se sia necessaria un’indagine.

Solo Forcepoint cambia l’approccio in una sicurezza dinamica e proattiva - senza tutti i problemi.

Sicurezza senza sacrificio

Sicurezza senza sacrificio

Sostituisci regole vaghe e radicali con una sicurezza di dati individualizzata e adattiva che non rallenterà i tuoi impiegati.

  • Ogni individuo ha un livello di rischio unico e variabili, informato da analisi incentrate sul comportamento.
  • I livelli di rischio aumentano e diminuiscono a seconda del comportamento dell'utente e della sua interazione coi dati.
  • I cambiamenti nei livelli di rischio portano ad un applicazione continua per l’individuo.

Blocca azioni solo dove necessario, e guida al successo un organizzazione più produttiva.

Scientifiche alimentate da analisi

Scientifiche alimentate da analisi

Unisci scoperta, analisi, e applicazione, migliorando l’efficacia dell’investigazione e riducendo drasticamente il tasso di eventi.

  • Utilizzando la baseline di comportamento normale, porta allo scoperto accessi a dati interni/esterni anomali e movimenti di file che combaciano con un evento di credenziali compromesse.
  • Automatizza i processi manuali, passando da politiche applicate vaghe, a politiche a livello individuale, unendo l’applicazione.
  • Vedi una narrativa che fornisce contesto come una linea temporale dettagliata degli eventi, che porta a pratiche investigative più efficienti.
  • Individua comportamenti precursori e potenziali incidenti ad alto impatto prima che capitino, prevenendo la perdita di dati.
Imposizione automatica delle politiche

Imposizione automatica delle politiche

Protezione Dinamica dei Dati porta alla luce anomalie, e regola proattivamente controlli individualizzati per la protezione di dati (Inglese) più o meno in tempo reale per proteggere i tuoi dati.

Richiedi una Dimostrazione