Zero Trust Network Access

Connetti operatori in remoto e app in data center privati e cloud privato.

Per gli operatori da remoto, le VPN non sono la soluzione giusta.

Un vero modello di sicurezza Zero Trust è limitato dalle reti private virtuali (VPN, Virtual Private Network). Le VPN offrono agli utenti l’accesso completo alla rete e a tutto ciò che contiene. In più, le VPN limitano la scalabilità, soffocano la performance e fanno aumentare i costi. Se gli utenti si connettono usando le VPN, è difficile adottare un modello Zero Trust o prevenire con maggiore efficacia le violazioni.

Scegli Zero Trust in ZTNA

Semplifica gli accessi da remoto con Forcepoint ZTNA

Veloce: velocità sorprendente, con applicazione delle policy il più possibile vicino all’edge

 

Flessibile: scalabilità automatica in base alle esigenze del traffico

 

Affidabile: 99,99% di tempo di attività dal 2015

 

2022 Gartner® Market Guide for Zero Trust Network Access
Leggi il report

Zero Trust con zero VPN

Le policy Zero Trust sono facili da adottare e controllano gli operatori da remoto consentendo l’accesso soltanto alle app private necessarie e non a tutte le app nei cloud privati e nei data center interni. Tieni le app interne protette da dispositivi remoti potenzialmente compromessi e dai furti di dati.

Leggi la sintesi della soluzione Forcepoint ZTNA

Agenti, addio

Scegli l’accesso senza agenti alle app web private su qualsiasi browser o dispositivo, con protezione in tempo reale. Oppure opta per un agente per gli accessi oltre HTTP/S in modo da proteggere i servizi come SSH, RDP e altri.

 

Bentornata, produttività

Lavorare connessi è proprio come lavorare in ufficio: facile e veloce. Gli operatori remoti devono soltanto connettersi alle app usando i loro dispositivi personali, tramite collegamenti del browser o portali Single Sign-On come le reti Okta e Ping. Zero complessità, zero colli di bottiglia, zero rischi o rallentamenti dovuti alle VPN.

Scarica la scheda dati di Forcepoint ZTNA

Facile da distribuire e utilizzare, sin dal primo giorno

Riduci il carico di lavoro del tuo team con un processo di distribuzione trasparente e una configurazione minima. Aggiungi qualsiasi app con un programma di configurazione personalizzato. Il supporto personalizzato alle app oppure l’assistenza tecnica sono disponibili h24, 7 giorni su 7 e 365 giorni all’anno.

Guarda la nostra strategia in sette fasi per migrare a Forcepoint ONE.

Proteggi le tue app private

Le app ospitate in sede e nel cloud spesso contengono i tuoi dati più importanti. Ecco perché le proteggiamo tutte, anche le tue app aziendali proprietarie.
Ecco solo alcune delle app che proteggiamo

Affidabile

Tempo di disponibilità del 99,99% al top del settore
Oltre 300 PoP per assicurare bassa latenza

Veloce

Meno colli di bottiglia o strozzature
Traffico instradato direttamente a destinazione

Flessibile

In hosting su AWS in oltre 300 data center
Scalabilità automatica in base alle esigenze del traffico

Altissima tecnologia

Reverse proxy brevettato, senza agente*
Oggi standard del settore

Forcepoint ONE platform

Affidabile

Tempo di disponibilità del 99,99% al top del settore
Oltre 300 PoP per assicurare bassa latenza

Veloce

Meno colli di bottiglia o strozzature
Traffico instradato direttamente a destinazione

Flessibile

In hosting su AWS in oltre 300 data center
Scalabilità automatica in base alle esigenze del traffico

Altissima tecnologia

Reverse proxy brevettato, senza agente*
Oggi standard del settore

Forcepoint, il tuo nome di fiducia per la sicurezza

"Forcepoint ONE ZTNA uniquely delivers real-time DLP & threat protection with or without agents. Competing solutions require agents, yet do not enforce real-time control."

VP, presso un'importante società di servizi e dispositivi medicali

"We were able to get Forcepoint ONE up and running seamlessly, very quickly, and with no disruption to our users.”

David Levine, CISO, Ricoh USA

"Uptime and availability of [Forcepoint ONE] has been very high."

Primary DP Engineer, azienda sanitaria