Le soluzioni di protezione dei dati vecchio stile non hanno un approccio risk-adaptive

Il risultato:  inefficienze e riduzione della produttività

85%

Preferisce l’applicazione automatizzata

L’applicazione manuale delle policy influisce sulla rapidità con cui un’organizzazione può identificare e contrastare le attività ad alto rischio1

100%

Vuole ridurre i falsi positivi

Le organizzazioni sprecano tempo a indagare sui falsi positivi, trascurando le attività che potrebbero rappresentare una minaccia2

1/3

Si preoccupa per la sicurezza dei dati nel cloud

Le aziende spesso limitano i dati resi disponibili nel cloud per timore che non siano al sicuro, una scelta frustrante perché rallenta o impedisce il lavoro in collaborazione3

La protezione dei dati non deve ostacolare la sicurezza o la produttività

Le soluzioni di vecchia generazione sono troppo rigide

Le soluzioni tradizionali per la protezione dei dati si limitano ad autorizzare o vietare delle operazioni, causando spesso frustrazioni perché impediscono agli utenti di fare il loro lavoro

Complete Visibility

Scarsa visibilità

I dati sono ovunque: database, dispositivi mobili, app cloud... Capire dove sono localizzati, chi li sta utilizzando e quali dati è necessario proteggere non è un’impresa semplice

Identify Risks

La fatica dei falsi allarmi

Delle policy rigide possono causare una marea di allarmi e allerte. Per gli operatori è impossibile distinguere tra falsi positivi e attività degli utenti che rappresentano una minaccia reale

Solo Forcepoint ti offre la protezione dei dati adattiva al rischio

Protezione dei dati con un approccio focalizzato sul comportamento

Amplia il contesto e chiarisci le intenzioni degli utenti, mettendo a fuoco il loro comportamento e il modo in cui interagiscono con i dati

  • Migliora la produttività del personale con tattiche di protezione dei dati personalizzate; in questo modo gli utenti a basso rischio potranno lavorare indisturbati, mentre saranno limitate le attività degli utenti ad alto rischio
  • Riduci i falsi positivi con un approccio graduale all’attuazione delle policy e basato sul rischio; in questo modo gli operatori non saranno sottoposti a un sovraccarico di allarmi 
  • Abilita la collaborazione sicura sulle applicazioni cloud, acquisendo informazioni sulle interazioni degli utenti con i dati cloud

Consolida il tuo assetto di sicurezza

Acquisisci informazioni e controllo sul tuo ambiente ibrido per proteggere i dati critici, a prescindere da dove si trovino e operino insieme i tuoi utenti

  • Identifica velocemente posizione e natura dei dati critici in tutta l’azienda
  • Estendi la protezione a tutti i dati, ovunque risiedano – reti, endpoint e applicazioni cloud – tramite una console unica per la gestione unificata delle policy
  • Gestisci senza esitazioni gli ambienti cloud grazie alla visibilità e al controllo ottimizzati e proteggi il cloud con una strategia di sicurezza mirata

Sicurezza dei dati intelligente

Sfrutta l’analitica per capire meglio il comportamento umano e l’interazione uomo/dati

  • Ottieni informazioni sui comportamenti d’uso e le anomalie di superficie che aumentano il rischio per i dati
  • Utilizza l’analisi comportamentale per prioritizzare e snellire le risposte alle attività che più mettono a rischio la tua organizzazione
  • Automatizza la risposta ai comportamenti rischiosi attuando policy dinamiche e individualizzate per i singoli utenti, in base al loro livello di rischio

Scopri di più sulla protezione dei dati di nuova generazione

Prodotti correlati